Ticino e Grigioni

Alla Street coi soldi falsi

Fermato un giovane che dall'Italia si dirigeva in treno a Zurigo con 16'000 euro contraffatti

  • 30 August 2015, 14:54
  • 4 September 2023, 14:39
Il fascicolo è in mano al pg John Noseda

Il fascicolo è in mano al pg John Noseda

  • © keystone

Gli agenti lo hanno fermato venerdi' sera, tra Chiasso e Lugano, su un treno diretto a Zurigo. Il giovane genovese, salito a Milano, stava andando alla Street Parade con un gruppo di amici. L'occasione ideale per spacciare le banconote fasulle che aveva nascosto nel cestino della spazzatura accanto al suo sedile. Un bel gruzzolo: 16’000 euro falsi, in banconote da 50.

L'uomo, difeso dall'avvocata Sabrina Aldi, è stato arrestato, e rischia di dover rimane in carcere almeno per le prossime due settimana. Questa la richiesta che il procuratore generale John Noseda, titolare dell'inchiesta, sottoporrà infatti al giudice dei provvedimenti coercitivi. Gli inquirenti vogliono capire da dove provenga il denaro finto, e accertare al contempo la sua destinazione. Probabilmente - come detto - l'intenzione era quella di usarlo alla Street, approfittando della calca. Cosa che però l'imputato nega.

Francesco Lepori

Correlati

Ti potrebbe interessare