Ticino e Grigioni

Rinnovabili, crediti consumati il Governo rilancia

In Ticino quasi esauriti gli incentivi per l’abbandono degli impianti ad energia fossile, ma sono in arrivo nuovi aiuti: “L’inoltro delle richieste va fatto prima dell’inizio dei lavori”

  • 12 giugno, 14:53
  • 12 giugno, 21:18

Esaurito il credito per incentivi energetici

Il Quotidiano 12.06.2024, 19:00

  • Tipress
Di: RSI Info

Il successo dell’energia rinnovabile nelle abitazioni non si vede solo osservando i pannelli solari sui tetti. È notizia di mercoledì del Governo che gli incentivi cantonali per la decarbonizzazione sono quasi finiti: il credito quadro netto di 50 milioni di franchi e l’autorizzazione a una spesa di 130 milioni è prossimo all’esaurimento e i fondi restanti basteranno per evadere solo parte delle richieste.

L’aiuto però continuerà, ricorda il Consiglio di Stato che ha varato nel 2023 due messaggi: uno con crediti di 27 milioni e autorizzazione alla spesa di 70 milioni per progetti di teleriscaldamento; l’altro, che spazia su tutte le rinnovabili, con credito netto da 100 milioni e autorizzazione alla spesa di 200 milioni fino al 2031.

Gli interessati possono continuare ad inoltrare le richieste attraverso www.tich/incentivi.  L’inoltro delle richieste di incentivo prima dell’inizio dei lavori rimane una prerogativa essenziale per non precludere l’accesso ai futuri incentivi.  

Solare al Tamaro, bisogna fare in fretta

Il Quotidiano 03.10.2023, 19:35

Correlati

Ti potrebbe interessare