Ticino e Grigioni

Un Museo d'arte tutto nuovo

Coira festeggia l'inaugurazione della nuova sede. L'offerta di spazio risulta più che raddoppiata

  • 22 June 2016, 10:39
  • 5 September 2023, 15:18
Il Museo d'arte dei Grigioni

Il Museo d'arte dei Grigioni

  • © Ralph Feiner, Malans

I rappresentanti del Governo grigionese inaugurano oggi (mercoledì) il Museo d'arte dei Grigioni; un'opera importante dal profilo architettonico e politico-culturale. Il nuovo edificio aggiunge 1'600 metri quadrati di superficie espositiva ai 700 metri quadrati di Villa Planta.

La presentazione della collezione, unica nel suo genere all'interno di Villa Planta e del nuovo edificio, permette di trasmettere in modo coinvolgente le opere poste al centro dell'attenzione, ossia quelle di Angelika Kauffmann, della famiglia di artisti Giacometti, di Ernst Ludwig Kirchner e degli espressionisti svizzeri nonché dell'arte grigionese dagli inizi del XX secolo ai giorni nostri.

La mostra di inaugurazione si svolge all'insegna del leitmotiv del plastico di Alberto Giacometti "L'homme qui marche". L'opera dell'artista originario dei Grigioni costituisce il punto di partenza per affrontare la tematica del cammino in maniera inconsueta.

Le giornate delle porte aperte si terranno il 25 giugno (dalle 10.00 alle 20.00) e il 26 giugno (dalle 10 alle 17), accompagnate da un programma artistico e da un'offerta gastronomica. L'entrata è libera.

Red.MM/M.Ang.

Dal TG20:


Coira, inaugurato il nuovo museo

Telegiornale 22:00 di mercoledì 22.06.2016

  • 22.06.2016
  • 20:00

Correlati

Ti potrebbe interessare