Export e import elvetici sempre più convincenti (©Ti-Press)

Commercio estero da primato

Terzo trimestre da record per le esportazioni e le importazioni svizzere, con un'eccedenza di 5,9 miliardi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il commercio estero svizzero ha raggiunto livelli record nel terzo trimestre, grazie soprattutto al buon andamento del settore chimico-farmaceutico. Rispetto ai mesi da aprile a giugno, le esportazioni sono aumentate dello 0,9% a 58,7 miliardi, mentre le importazioni sono salite dell’1,8% a 52,8.

L’Amministrazione federale delle dogane informa giovedì che entrambi i dati sono da primato.

Per quanto riguarda l'export, risulta in crescita anche il ramo carta e prodotti delle arti grafiche, mentre quasi tutti gli altri sono in calo. Il comparto dell’orologeria nonostante la progressione del 10% su base annua registrata in settembre, ristagna (+0,2), confermando il rallentamento osservato da fine 2018. In una spirale negativa si trovano il settore delle macchine e dell’elettronica, come pure quello dei metalli.

ATS/Gis
Condividi