Immagine d'archivio
Immagine d'archivio (©Keystone)

Facebook sprofonda

Il titolo dell'azienda è stato messo in difficoltà dalle rivelazioni di due testate giornalistiche: acquisiti illegalmente dati di 50 milioni di utenti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Facebook perde quasi l’8% lunedì a Wall Street. La causa, stando agli analisti, sarebbe un’inchiesta pubblicata dal NYT e dall’Observer.

Le due testate hanno infatti rivelato che l’azienda Cambridge Analytica sarebbe entrata in possesso dei dati di 50 milioni di utenti e se ne sarebbe servita per sviluppare un software in grado di prevedere e influenzare il voto degli elettori.

Cambridge Analytica è una società attiva nell’ambito della comunicazione strategica e dell’analisi di dati legata al partito repubblicano. Ha lavorato a campagne elettorali in tutto il mondo. Tra i suoi clienti più noti vi è anche l’attuale presidente americano Trump.

AFP/SP

 

Sale la pressione su Facebook

Sale la pressione su Facebook

TG 20 di lunedì 19.03.2018

Dati Facebook, parla l'esperto

Dati Facebook, parla l'esperto

TG 20 di lunedì 19.03.2018

Condividi