H&M taglia la rete dei suoi punti vendita (keystone)

H&M taglia la rete dei negozi

Il gigante svedese dell'abbigliamento intende sopprimere circa 250 punti vendita in tutto il mondo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il colosso svedese dell'abbigliamento Hennes & Mauritz prevede di chiudere il 5% dei suoi negozi nel 2021, 250 sugli attuali 5’000 circa, anche alla luce dell'accumularsi di scorte di magazzino che il gruppo punta a ridurre nei prossimi quattro anni.

Il marchio ha già tagliato 50 punti vendita quest'anno, tra lockdown e restrizioni di orari nei tanti Paesi del mondo in cui è presente.

L'annuncio è arrivato nel comunicato col quale H&M ha reso noti i conti del terzo trimestre, chiusi con risultati superiori alle attese nonostante un utile netto dimezzato. Il risultato per il periodo giugno-agosto 2020 è stato di 1,8 miliardi di corone (185,2 milioni di franchi), contro i 3,86 miliardi dello stesso periodo dello scorso anno. Nel secondo trimestre aveva subito una perdita netta di 5 miliardi di corone. La CEO del gruppo sottolinea una ripresa migliore del previsto grazie a vendite maggiori alle attese.

ATS/Swing

Condividi