Meno lettere, piu pacchi (©Ti-Press)

Utili per la Posta, ma in calo

Nel primo semestre dell'anno registrato un utile di 193 milioni di franchi, in calo di 25 milioni rispetto al 2018

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Posta ha registrato nel primo semestre dell’anno un utile di 193 milioni di franchi, in calo di 25 milioni rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Stando a quanto reso noto giovedì dall’ex regia federale, la flessione è legata soprattutto a minor proventi d'interessi da parte di PostFinance e al continuo calo dei volumi delle lettere.

 

Considerato l'elevato volume di pacchi da trattare, l'infrastruttura sta progressivamente mostrando i propri limiti e per poter garantire una lavorazione di qualità sono necessari "investimenti che condizionano il risultato di PostLogistics", ricorda sottolinea il gigante giallo.

A lungo termine l'azienda ricorda di aver investito in una rete di lavorazione dei pacchi decentralizzata, che prevede la realizzazione di nuovi centri a Cadenazzo, Vétroz (VS) e Untervaz (GR).

ATS/bin
Condividi