È morto Camilleri

Il geniale inventore del commissario Montalbano è deceduto a Roma all’età di 93 anni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Andrea Camilleri, scomparso oggi all'età di 93 anni a Roma, è stata una delle figure più prolifiche del panorama artistico-culturale italiano dell'ultimo secolo, attraversando diverse forme di narrazione con lo stesso successo per oltre 60 anni: dalla sceneggiatura alla regia televisiva e teatrale, dalla saggistica alla narrativa.

Dopo una lunga carriera come regista teatrale, televisivo e radiofonico, nel 1978 esordisce infatti nella narrativa. Nel 1994 crea la fortunata serie del commissario Montalbano, protagonista di molti romanzi e di una fiction TV di enorme successo (i cui primi episodi sono attualmente in onda su RSI LA 2). Tra gli innumerevoli riconoscimenti ricevuti da Camilleri, anche il premio Campiello 2011 alla carriera. I suoi libri, tradotti in tutto il mondo, hanno venduto oltre 30 milioni di copie.

Intervista ad Andrea Camilleri

Intervista ad Andrea Camilleri

A cura di Paolo Bertossa (Archivi RSI, 2005)

Di recente, intervistato nel programma radiofonico Un giorno da pecora di RadioRai, Camilleri aveva parlato del nuovo romanzo Il cuoco dell'Alcyon appena dato alle stampe, del lavoro sul prossimo giallo di Montalbano (che sarebbe stato il trentunesimo) e della serata che lo avrebbe visto protagonista il 15 luglio, alle Terme di Caracalla, con L'autodifesa di Caino.

 

Lo scrittore aveva inoltre parlato a lungo anche di un certo disgusto per la politica, criticando un po' tutti, dal Governo gialloverde alla sinistra. In particolare però una frase dura su Matteo Salvini ("Non credo in Dio, ma vedere Salvini impugnare il rosario dà un senso di vomito") aveva provocato la reazione del vicepremier: "Camilleri dice che 'Salvini che impugna il rosario mi fa vomitare', gli dico: 'Camilleri, scrivi che ti passa'. Non pensavo che il rosario, o parlare di padre Pio, potesse far vomitare".

Nato a Porto Empedocle (Agrigento) il 6 settembre 1925, Andrea Camilleri viveva da anni a Roma. Regista, autore teatrale e televisivo, ha scritto saggi sullo spettacolo. Negli anni dal 1945 al 1950 ha pubblicato racconti e poesie, vincendo anche il Premio St Vincent. Ha insegnato Istituzioni di Regia all'Accademia d'Arte Drammatica. Era sposato, aveva tre figlie, quattro nipoti e una bisnipote. Ha frequentato il liceo classico Empedocle di Agrigento, ma non ha mai sostenuto l'esame di maturità perché nel maggio 1943, a causa dell'imminente sbarco in Sicilia delle forze alleate, si decise che sarebbe valso il solo scrutinio.

ansa/joe.p.

Italia, addio a Camilleri

Italia, addio a Camilleri

TG 12:30 di mercoledì 17.07.2019

Addio ad Andrea Camilleri

Addio ad Andrea Camilleri

TG 20 di mercoledì 17.07.2019

Morte Camilleri, le reazioni

Morte Camilleri, le reazioni

TG 20 di mercoledì 17.07.2019

 

Condividi