I feriti sono alcune decine
I feriti sono alcune decine (keystone)

Assalto a un hotel di Mogadiscio

Al Shaabab torna a colpire nella capitale somala, almeno una quindicina di morti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una quindicina di persone - fra cui una decina di civili - è rimasta uccisa in un attacco inscenato dai ribelli islamici di al Shaabab - secondo uno schema ormai consolidato - contro un albergo di Mogadiscio, capitale della Somalia. Si contano inoltre non meno di 28 feriti, secondo quanto reso noto dalla polizia. Le forze di sicurezza hanno messo fine a un assedio di cinque ore uccidendo tutti gli assalitori (forse quattro) e soccorrendo le decine di persone che erano rimaste intrappolate all'interno.

I guerriglieri alleati di al Qaida avevano lanciato l'assalto nel pomeriggio, con un'autobomba che aveva fatto saltare i cancelli, per poi prendere in ostaggio chi stava mangiando all'interno della struttura, apprezzata in particolare dai giovani somali.

L'attacco, con un altro risalente agli scorsi giorni, ha messo fine a un periodo di relativa calma che durava da diversi mesi.

 
ATS/Reuters/pon
Condividi