Brexit, decidono gli indecisi

Gli ultimi sondaggi registrano circa il 10-11% di persone che non ha ancora scelto come voterà

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono oltre 46,5 milioni i cittadini che oggi, giovedì, potranno recarsi alle urne nel Regno Unito per decidere il futuro inglese in seno all’Unione europea. A poche ore dall’apertura degli uffici di voto, nella serata di mercoledì, con l'ultimo dibattito televisivo e nella notte su giovedì i campi di Remain o Leave hanno sparato le ultime cartucce a conclusione di una campagna alquanto combattuta e dai toni accesi per cercare di convincere quel 10% di cittadini ancora indecisi sul da farsi.

Gli ultimi sondaggi online pubblicati nella notte si dividono: due danno in vantaggio, seppur di un soffio, i fautori della Brexit. Per l’Istituto Opinion la Brexit sarebbe al 45%, il Remain al 44 mentre gli indecisi il 9%. Per TNS il 43% degli elettori sarebbe pro Brexit, il 41% contro l’uscita e ben il 16% indecisi.

Il momento di decidere
Il momento di decidere (keystone)

Una terza ricerca, per il Daily Mail, ritiene che il Remain dovrebbe spuntarla con il 48% dei voti contro il 42 del Brexit. In questo sondaggio gli indecisi sarebbero all’11%. Mercoledì numerosi leader europei hanno ancora fatto sentire la loro voce per il Remain, sostenuti anche da parecchi industriali e finanzieri di mezzo mondo mentre a Bruxelles sembrano serpeggiare forti le preoccupazioni sul futuro dell’UE qualsiasi sia il risultato del voto inglese.

ATS/AFP/Swing

Dal TG 12.30

Brexit, è il giorno decisivo

Brexit, è il giorno decisivo

TG 12:30 di giovedì 23.06.2016

Da Londra, Lorenzo Amuso

Da Londra, Lorenzo Amuso

TG 12:30 di giovedì 23.06.2016

Condividi