Soldati thailandesi sorvegliano un accampamento di manifestanti antigovernativi
Soldati thailandesi sorvegliano un accampamento di manifestanti antigovernativi (keystone)

Colpo di Stato in Thailandia

Lo ha annunciato il capo dell'esercito in diretta TV. Bisogna "ripristinare l'ordine" nel paese

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il capo dei militari thailandesi, generale Prayuth Chan-ocha, ha annunciato giovedì un colpo di Stato in diretta TV. L’esercito ha preso il potere “per ripristinare l’ordine e spingere per il raggiungimento di riforme politiche”, ha dichiarato l’alto graduato. Per il paese, in crisi da sei mesi, si tratta del dodicesimo golpe dal 1932 ad oggi.

Tutte le altre trasmissioni televisive sono state oscurate.

Subito dopo il comunicato, arrivato al termine del secondo incontro con le principali parti politiche in un complesso militare della capitale, le "camicie rosse" filogovernative hanno annunciato rappresaglie in un tweet dell’account ufficiale del “Fronte unito per la democrazia”. Hanno poi detto che le proteste che stanno avendo luogo alla periferia di Bangkok non si sarebbero fermate, nonostante l'esercito abbia chiesto a tutti i gruppi - sia pro che anti governativi - di disperdersi.

redMM/afp/ansa/reuters/mrj

Condividi