Correre raccogliendo rifiuti

Sempre più persone si dedicano alla pulizia del pianeta, e nel plogging lo fanno di corsa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’etimologia della parola plogging ha radici scandinave, si tratta delle fusione dei verbi plocka upp (raccogliere) e jogga (fare jogging). E’ un’attività iniziata nel 2016 in Svezia e che si è diffusa velocemente in altri Paesi, soprattutto a causa della grande preoccupazione legata all’inquinamento da plastica.

Come allenamento è ottimale poiché si corre, ma allo stesso tempo ci si piega per raccogliere i rifiuti e quindi vengono coinvolte più parti del corpo come le gambe, le braccia, gli addominali e i dorsali. In molti la paragona al Crossfit che si fa in palestra, infatti chi lo pratica lo definisce un allentamento completo e sostitutivo a tutti gli altri corsi a pagamento. In poche parole un’attività perfetta: positiva per il corpo, per l’ambiente e a costo zero. 

Al mondo si stima siano 2’000’000 le persone che lo fanno quotidianamente.

PP
Condividi