Le ombre di Expo
Le ombre di Expo (ansa)

Expo 2015: prime condanne

Patteggia la cupola degli appalti: pene dai 3 anni e 4 mesi ai 2 anni e mezzo di reclusione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Arrivano a Milano le prime condanne di politici, imprenditori e professionisti accusati di aver pilotato le gare per l'assegnazione dei lavori di Expo. Giovedì, infatti, sei dei sette imputati nell'inchiesta con al centro la "cupola degli appalti" hanno patteggiato pene dai 3 anni e 4 mesi ai 2 anni e mezzo di reclusione.

L'ex parlamentare DC Gianstefano Frigerio, l'ex funzionario del PCI Primo Greganti, l'ex senatore del PDL Luigi Grillo e l'ex esponente ligure dell'UDC-NCD Sergio Cattozzo si sono visti accogliere dal giudice dell'udienza preliminare Ambrogio Moccia l'istanza di patteggiamento rispettivamente a 3 anni 4 mesi di carcere, 3 anni e 10 mila euro di risarcimento, 2 anni e 8 mesi e 50 mila euro di risarcimento e 3 anni e due mesi di reclusione.

Hanno accettato la condanna pure Enrico Maltauro (2 anni e 10 mesi) e Angelo Paris (2 anni, 6 mesi e 20 giorni e 100 mila euro di risarcimento ad Expo2015). 

ats/joe.p.

Condividi