Fumo e cenere dal Monte Aso

Il vulcano sull'isola giapponese di Kyushu si è riattivato: alzato il livello di allarme, ma non si segnalano vittime

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Monte Aso, un vulcano dell'isola di Kyushu nel sud del Giappone, è in eruzione dalle 11.43 locali di mercoledì (le 4.43 del mattino in Svizzera). Una nuvola di fumo e cenere si alza fino a 3'500 metri di quota. Le autorità hanno aumentato il livello di allarme a 3 su una scala di 5, chiedendo ad abitanti e curiosi di restare a distanza di sicurezza e mettendo in guardia da possibili colate di lava e cadute di rocce nel raggio di un chilometro dal cratere di Nakadake, che culmina a 1'592 metri. Non si segnalano per il momento né danni né feriti.

 

L'ultima eruzione dell'Aso, senza conseguenze di rilievo, risaliva al 2019. L'ultimo grave evento vulcanico dell'arcipelago fu invece quella dell'Ontake, che fece 63 morti nel 2014.

Reuters/pon
Condividi