Giovani per il clima

Migliaia di studenti in piazza in tutto il mondo per manifestare contro il riscaldamento globale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Migliaia di scolari del Pacifico e dell’Australia hanno dato, venerdì, il simbolico calcio d’inizio a una giornata di azione e di manifestazioni a livello mondiale per la mobilizzazione contro il riscaldamento terrestre. In tutto il mondo sono previsti oltre 5'000 eventi.

 

Dall’australiana Sydney alla brasiliana San Paolo, gli alunni partecipano al simbolico “sciopero della scuola per il clima” che dovrebbe trasformarsi in una delle maggiori azioni globali a favore dell’ambiente. Il momento clou sarà la mega manifestazione prevista in giornata a New York dove sono attesi circa un milione di studenti, autorizzati, per l’occasione, a non andare a scuola.

La campagna "Fridays for Future" avviata dall’attivista svedese Greta Thunberg intende mobilizzare i giovani del mondo e spronare gli adulti a prendere misure incisive contro il riscaldamento globale. Eventi sono previsti anche in Europa. E sarà una giornata politica tutta all'insegna di questo tema in Germania dove il Governo di grande coalizione vuole discutere e approvare un ambizioso piano d'intervento in difesa dell'ambiente.

ATS/ANSA/AFP/Swing

La settimana del clima

La settimana del clima

TG 12:30 di venerdì 20.09.2019

Condividi