Il Giappone sott'acqua

Piogge torrenziali hanno colpito una vasta area del Paese, due i morti e danni materiali ingenti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le autorità nipponiche hanno lanciato mercoledì massime allerte per le precipitazioni abbondantissime che stanno colpendo il sud est del Giappone, particolarmente sull’isola di Kyushu, dove le piene dei fiumi hanno già causato la morte di due persone.

Il corpo senza vita di un uomo è stato scoperto all’interno del suo veicolo trascinato per molti metri dalla forza dell’acqua nella Prefettura di Saga. Un altro è morto annegato nella Prefettura di Fukuoka. Il portavoce del Governo Yoshihide Suga ha evocato un terzo morto non ancora ufficialmente confermato.

Sulla base delle allerte meteo, le autorità locali delle zone più colpite dal nubifragio, hanno emesso l’ordine di evacuazione per poco meno di 700'000 persone, mentre si aggrava il bilancio dei danni tuttora molto provvisorio. L’Agenzia nazionale di meteorologia ricorda che il “rischio di disastro è tuttora molto elevato”.

ATS/AFP/Swing

Condividi