Visibilità limitata al Monte Tamalpais visto da Emeryville
Visibilità limitata al Monte Tamalpais visto da Emeryville (KEYSTONE)

Il fumo assedia la California

Ancora nessun miglioramento sul fronte degli incendi. Bilancio sale a 40 morti. Diecimila pompieri mobilitati

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

E’ salito a 40 il numero dei morti a causa degli incendi in California, dove aumenta l’inquinamento per il fumo. Nella regione di Sonoma (a nord di San Francisco) si contano 20 vittime e oltre 200 dispersi.

I dati sono stati forniti sabato sera (ora locale) dalle autorità. Il numero di pompieri impegnati è salito a 10'000. I maggiori incendi sono 16 distribuiti su una superficie di circa un migliaio di chilometri quadrati,

La situazione rimane critica in seguito al vento che continua a spirare sulla regione. Le persone costrette a abbandonare le loro case sono almeno 100'000.

E’ da oltre 80 anni che non vi sono nello Stato incendi di questa portata. Bisogna risalire al 1933 per ricordare una condizione simile.

ats/afp/mas

Condividi