L'utopia del cibo

La difficile lotta contro la fame nel mondo al centro della Giornata mondiale dell'alimentazione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono 140 milioni le persone al mondo che non hanno accesso al cibo, mentre altri 3 miliardi non possono permettersi una dieta sana e variata. Il direttore generale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO), Qu Dongyu, in occasione della Giornata mondiale dell'alimentazione ha ribadito che la situazione è grave e che la pandemia ha reso la lotta della FAO ancora più difficile.

L’obiettivo, già di per sé ambizioso, di eliminare la fame nel mondo entro il 2040 è a questo punto solo un’utopia. I cambiamenti climatici, siccità e inondazioni, e le guerre, hanno ulteriormente affamato interi popoli. La logica del mercato ha reso una volta di più il cibo, bisogno basilare, in una merce come tante altre. Nel ricco Occidente si fa quel che si può per non sprecare il cibo ma, come ha detto Papa Francesco, "dobbiamo creare una coalizione del cibo".

fran
Condividi