Evo Morales è ufficialmente il nuovo presidente della Bolivia (keystone)

Morales nuovo presidente

La Bolivia ha un capo di Stato, ma le opposizioni mettono in dubbio l'esito dello scrutinio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Lo spoglio delle schede (99,99%) delle presidenziali della scorsa domenica in Bolivia è stato praticamente concluso da parte del Tribunale supremo elettorale (TSE). Il responso è dunque la vittoria al primo turno di Evo Morales, davanti al suo sfidante, l'ex presidente centrista Carlos Mesa.

Due giornali, La Razon e Los Tiempos, riferiscono che quando manca lo 0,1% dei voti da scrutinare (ininfluente sul risultato globale), il capo dello Stato uscente ha raccolto il 47,07%, mentre a Mesa è andato il 36,51%. Questo fa una differenza del 10,56% che, in linea con la Costituzione boliviana, abilita un candidato a proclamarsi vincitore.

 

L’esito dello scrutinio continua però a essere messo in dubbio dall'opposizione boliviana che organizza proteste in varie città, dall'Organizzazione degli Stati americani (OSA), da UE e USA che ritengono che varie irregolarità nel processo elettorale spingono a ritenere che la questione dovrebbe essere risolta comunque con un ballottaggio.

ATS/ANSA/Swing

Condividi