Uno schizzo di Mehdi Nemmouche alla Corte d'appello di Versailles
Uno schizzo di Mehdi Nemmouche alla Corte d'appello di Versailles (keystone)

Nemmouche va consegnato

Via libera francese al trasferimento del presunto autore della strage di Bruxelles; sicuro ricorso

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Corte d’appello di Versailles ha dato il via libera alla consegna alle autorità belghe del presunto autore dell'attentato al Museo ebraico di Bruxelles. Nell’attacco del 24 maggio scorso erano morte 4 persone: una coppia di turisti israeliani, una donna francese che lavorava come volontaria al museo e un impiegato 25enne deceduto in ospedale in seguito alle ferite riportate.

L’avvocato del 29enne Mehdi Nemmouche ha fatto sapere che nei tre giorni di tempo inoltrerà ricorso in Cassazione contro la decisione. Dopo di ciò, la Corte avrà 40 giorni per pronunciarsi. Poiché sul giovane pendeva un mandato d’arresto europeo, formalmente non si tratterebbe di un'estradizione. Il franco-algerino, che ha già alle spalle sette condanne e cinque anni di carcere, in un primo tempo aveva accettato di buon grado il trasferimento, per poi cambiare idea.

Gila/pon/ATS

Condividi