Operazione di polizia dopo i 44 morti di venerdì sera
Operazione di polizia dopo i 44 morti di venerdì sera (keystone)

Ondata di arresti in Turchia

Manette ai polsi di 235 membri del principale partito pro curdo dopo il doppio attentato di Istanbul

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le autorità turche hanno arrestato 235 membri del Partito democratico dei popoli (HDP), principale formazione pro curda del paese, dopo il doppio attentato di venerdì a Istanbul, il cui bilancio è salito a 44 morti, rivendicato da un gruppo radicale curdo.

Tra le persone finite in manette anche figure di spicco del partito, come i responsabili delle regioni di Istanbul e Ankara, tutti sospettati di appartenere al PKK, considerato come un gruppo terrorista dalle autorità turche.

Dirigenti del partito erano già stati arrestati e posti in detenzione preventiva a inizio novembre nel quadro di un'inchiesta sul PKK.

AFP/sf

Dal TG 12.30:

Turchia, nuove misure contro i curdi

Turchia, nuove misure contro i curdi

TG 12:30 di lunedì 12.12.2016

 
Condividi