Toledo, Capo dello Stato dal 2001 al 2006, è stato fermato negli Stati Uniti (keystone)

Perù, arrestato l'ex presidente

Alejandro Toledo è accusato di aver ricevuto tangenti per milioni di dollari da società brasiliane

L'ex presidente peruviano Alejandro Toledo è stato arrestato con l'accusa  di aver ricevuto tangenti per milioni di dollari da Odebrecht, società di costruzioni brasiliana. La notizia è stata diffusa poco fa su Twitter dalla Procura di Lima.

Odebrecht, al centro del più grande scandalo corruttivo dell'America Latina, ha ammesso di aver pagato 800 milioni di dollari in tangenti per aggiudicarsi contratti pubblici nel continente.

Toledo, Capo dello Stato dal 2001 al 2006, è stato fermato negli Stati Uniti, grazie a un mandato di cattura internazionale diffuso dalle autorità peruviane. Presto comparirà davanti a un giudice. L'ex presidente respinge ogni accusa.

AP/REUTERS/M. Ang.

Condividi