L'area del Bonanza Creek Ranch dove è avvenuta la tragedia
L'area del Bonanza Creek Ranch dove è avvenuta la tragedia (Keystone)

Rust, parla chi non ha controllato l'arma

L'assistente alla regia si esprime per la prima volta sulla disgrazia avvenuta sul set del film in cui Alec Baldwin ha ucciso per errore Halyna Hutchins

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'assistente alla regia che ha consegnato all'attore Alec Baldwin la pistola carica che ha ucciso una direttrice della fotografia sul set del film "Rust" ha parlato lunedì per la prima volta dal dramma e si è detto "scioccato e triste". Il ruolo di David Halls nell'incidente del 21 ottobre nel New Mexico è stato oggetto di molte speculazioni da quando l’uomo ha detto agli investigatori che avrebbe dovuto controllare l'arma, ma non è riuscito a farlo.

Le munizioni vere sparate accidentalmente da Baldwin hanno ferito a morte Halyna Hutchins e sono finite nella spalla del regista Joel Souza. Halyna, la direttrice della fotografia del film western, “non era solo una delle persone più talentuose con cui ho lavorato, ma era pure un'amica", ha asserito Halls in una dichiarazione al New York Post, il quale non commenta i dettagli del dramma o il suo ruolo nell’accaduto.

"Spero che questa tragedia spinga l'industria cinematografica a rivedere i suoi valori e le sue pratiche" per evitare che una simile tragedia si ripeta, aggiunge David Halls. Stando alle sue prime dichiarazioni rilasciate alla polizia, l’assistente alla regia ha affermato che "avrebbe dovuto controllare" che tutte le cartucce del revolver usato da Alec Baldwin per provare una scena fossero a salve, ma "non lo ha fatto".

Incidente sul set, errore umano

Incidente sul set, errore umano

TG 12:30 di sabato 23.10.2021

ATS/EnCa
Condividi