Sono circa 270'000 le aziende agricole che si trovano nelle regioni interessate (ANSA)

Siccità, stato di emergenza in 5 regioni italiane

Il provvedimento deciso dal Governo italiano riguarda Lombardia, Piemonte, Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Consiglio dei ministri italiano ha deliberato oggi, lunedì, lo stato di emergenza per siccità per cinque regioni. Il decreto riguarda Lombardia, Piemonte, Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna.

Dopo settimane di caldo record, l'agricoltura al collasso e i fiumi a secco, il Governo ha dunque dato il via libera allo stato di emergenza, in vista di un decreto ad hoc con la nomina di un commissario straordinario e l'avvio delle prime procedure per contrastare l'emergenza. Sono inoltre previsti stanziamenti per un totale di circa 36 milioni di euro da ripartire tra le cinque regioni.

Stando ai dati forniti da Coldiretti, la maggiore associazione di rappresentanza e assistenza dell'agricoltura italiana, sono circa 270'000 le aziende agricole che si trovano nelle regioni interessate. Nel Lazio intanto cresce l'allerta incendi che hanno già causato lo sfollamento di diverse abitazioni e case di riposo in zona Balduina- Pineta Sacchetti.

ATS
Condividi