L'hotel Syl è già stato bersaglio di diversi attacchi
L'hotel Syl è già stato bersaglio di diversi attacchi (Archivio Reuters)

Somalia, assalto all'hotel

Due autobombe esplodono vicino all'albergo SYL, poi l'attacco degli uomini di al Shabaab

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il gruppo islamista somalo al Shabaab ha assaltato venerdì sera l'hotel Somali Youth League (SYL), nel centro di Mogadiscio. Nell'attacco sono morte almeno 14 persone, fra le quali 5 assalitori. L'albergo, già preso di mira diverse volte negli ultimi anni, si trova vicino al palazzo presidenziale (Villa Somalia), alla televisione di Stato e vi alloggiano diversi impiegati degli uffici governativi.

Due autobombe sono esplose vicino al complesso fortificato. In seguito un gruppo di terroristi è penetrato nell'area, superando la prima barriera di sicurezza. Secondo quanto comunicato dal portavoce delle forze dell'ordine, sono stati uccisi prima che potessero penetrare nell'edificio.

I terroristi hanno attaccato l'hotel nell'area super presidiata del centro città
I terroristi hanno attaccato l'hotel nell'area super presidiata del centro città (Google/RSI)

L'area è sovente presa di mira dai terroristi che da un decennio stanno cercando di destabilizzare il paese.

Diem/ATS

Condividi