Spopolano le mascherine "altruiste"

Le spiegazioni ai famigliari di Alessandro Gasbarrini, direttore della Chirurgia al Rizzoli di Bologna, diventano virali

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’idea era quella di realizzare un tutorial, per i propri famigliari, sul corretto uso delle mascherine per limitare i contagi da coronavirus. Ma in men che non si dica, il video di Alessandro Gasbarrini, direttore della Chirurgia vertebrale a indirizzo oncologico e degenerativo dell'Istituto ortopedico Rizzoli di Bologna, ha conquistato i social network diventando virale.

Nel filmato, il medico spiega che esistono principalmente tre tipi di mascherine. Quella chirurgica è quella "altruista", perché non impedisce chi la indossa di essere contagiato ma protegge chi gli sta intorno. Poi c’è quella "egoista", che ha una valvola che protegge chi la indossa, ma che permette al virus, se chi la porta è infetto, di propagarsi nell’ambiente. Infine, c’è quella "intelligente", che tutela sia chi la indossa, sia chi gli sta intorno.

Tuttavia, Gasbarrini non ha dubbi, la sua preferita è quella altruista: “Se la portassimo tutti non ci sarebbe bisogno di altro”.

ANSA/PSo
Condividi