Donald Trump ha dato a Microsoft 45 giorni per chiudere la trattativa per l'acquisto di TikTok (Keystone)

"TikTok venduta o fuori dagli USA"

Il presidente Trump dichiara che un eventuale passaggio di società deve avvenire entro il 15 settembre

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Donald Trump ha dichiarato lunedì che TikTok, ora di proprietà della società cinese ByteDance, dovrà essere venduto entro metà settembre a Microsoft o a un'altra società per poter continuare ad operare negli Stati Uniti.

Il presidente americano, temendo minacce alla sicurezza nazionale, aveva annunciato il blocco dell'app amata dagli adolescenti, accusandola di essere uno strumento di sorveglianza in mano a Pechino. Accusa che TikTok ha respinto fermamente.

Microsoft è poi entrata in scena cercando di acquistarne le attività americane. L'azienda informatica assicurerebbe così che i dati privati degli utenti statunitensi non escano dalla nazione.

In caso di fallimento, Trump potrà bandire il social network grazie all'Ieepa, ossia l'International Emergency Economic Powers Act. È la norma che autorizza il presidente a bloccare le transazioni e congelare i beni se ritiene che vi sia una "minaccia insolita e straordinaria" per la sicurezza o l'economia negli USA.

A rischio il futuro di TikTok

A rischio il futuro di TikTok

TG 20 di sabato 01.08.2020

 
ATS/Gis
Condividi