Il virus è arrivato in Europa, in Francia (ansa)

Tre casi di contagio in Francia

Virus in Cina: 41 le vittime, cordone sanitario per 56 milioni di persone. Hong Kong: è "emergenza". L'epidemia si diffonde nel mondo: tre casi in Malaysia, tre in Giappone e quattro in Australia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Cina ha ordinato misure a livello nazionale per identificare i casi sospetti del coronavirus su treni, aerei e autobus poiché il bilancio delle vittime e il numero di pazienti è aumentato in maniera spropositata: 41 le vittime, 15 i decessi nelle ultime ore. Pechino ha esteso il cordone sanitario volto a circoscrivere l'infezione, precisando che i provvedimenti riguardano ora 56 milioni di persone.

Coronavirus, ora ha un nome

Coronavirus, ora ha un nome

TG 20:03 di venerdì 24.01.2020

 

Hong Kong: è "emergenza"

Hong Kong ha dichiarato l'epidemia del coronavirus "un'emergenza", il livello di allarme più alto della città, mentre le autorità hanno aumentato le misure nel tentativo di ridurre il rischio di diffusione di ulteriori infezioni.

Tre casi in Francia

Tre casi di coronavirus confermati in Francia: sono i primi in Europa. Lo annuncia il Governo francese. Un caso è a Bordeaux, l'altro a Parigi il terzo non è stato precisato dove.

Sette casi tra Malaysia e Australia

Il Governo della Malaysia ha confermato tre casi di contagio nel Paese. Lo riferisce il Guardian, che riferisce anche di quattro casi accertati in Australia: uno a Melbourne e tre nel Nuovo Galles del Sud.

Tre casi in Giappone

Tre anche i casi accertati in Giappone, mentre nel Regno Unito le autorità sanitarie stanno cercando di rintracciare 2'000 persone che di recente hanno viaggiato a Wuhan, focolaio dell'epidemia, per essere sottoposti a controlli.

ansa/joe.p.

Virus arrivato in Francia

Virus arrivato in Francia

TG 20 di sabato 25.01.2020

Coronavirus arrivato in Europa

Coronavirus arrivato in Europa

TG 12:30 di sabato 25.01.2020

Cina, festeggiamenti annullati

Cina, festeggiamenti annullati

TG 12:30 di sabato 25.01.2020

Condividi