Uno sport da cani

Anche quest’anno in California si è tenuto il campionato mondiale di surf per i migliori amici dell’uomo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Forse quattro zampe danno più stabilità su una tavola che cavalca le onde dell’oceano. Non per questo però tutti i cani sono felici di ritrovarsi iscritti nell’annuale competizione di surf dedicata a loro.

Certo l’intenzione è buona, i soldi raccolti infatti saranno donati alle organizzazioni che si occupano dell’ambiente, ma viene da chiedersi se si stiano divertendo di più i padroni o gli animali.

Quest’anno la “Surf Dog Surf-A-Thon” si è tenuta virtualmente. A causa del coronavirus e del divieto di assembramenti infatti, chi si è iscritto alla gara ha potuto inviare un video del proprio cane sulla tavola da surf.

A vincere è stato un VIP di questo strano sport: Sugar, una cagnolina di 10 anni considerata tra i migliori cani surfisti esistenti, uno dei pochi animali al mondo con uno sponsor ufficiale.

Il suo padrone l’ha trovata abbandonata in un canile a Oakland, vicino a San Francisco. “Era piccola, spaventata, l’ho presa con me ma non pensavo di tenerla, non ne sapevo nulla di cani, eppure me ne sono subito innamorato” ha detto.

gm
Condividi