L'abbondanza di frutta e uva ha ampiamente compensato l'orticoltura (keystone)

Agricoltura, tempo di bilanci

Bene la viticoltura, i raccolti di frutta e la produzione animale; male le grandi colture e il foraggio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Vino, frutta e latte sono i tre prodotti che hanno trainato l’agricoltura elvetica nel 2018. Più in difficoltà, invece, le grandi colture e il foraggio. Secondo le stime pubblicate martedì dall’Ufficio federale di statistica, quest’anno il settore agricolo dovrebbe produrre un valore aggiunto lordo di 4,1 miliardi di franchi, in aumento del 2,1% rispetto al 2017.

 

Il settore ha però sofferto la siccità, che ha colpito soprattutto le grandi colture (come cereali, patate e barbabietole da zucchero), mentre ha risparmiato parzialmente quelle speciali (quali uva, ortaggi e frutta), che possono essere irrigate e offrono una migliore resistenza alla mancanza di acqua.

La produzione animale ha messo a segno un incremento contenuto (+1,2%), per un importo pari a 5,1 miliardi di franchi. Anche il settore lattiero è migliorato, seppur solo leggermente, con un valore di produzione che si aggira intorno ai 2,2 miliardi di franchi (+2,3%).

ATS/MarGù

Condividi