La moneta in un'immagine scattata martedì a Ginevra (©Keystone)

All'asta vecchia moneta

Risale al 1864 ed è stata venduta per 170'000 franchi; la provvigione sarà devoluta ai futuri progetti di ristrutturazione della chiesa di Notre-Dame

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una moneta commemorativa d'oro del 1864 per la fine del restauro della chiesa di Notre-Dame a Parigi è stata venduta per 170'000 franchi ad un'asta svoltasi martedì a Ginevra. La provvigione sarà interamente devoluta ai futuri progetti di ristrutturazione.

La vendita è stata organizzata dalla società Numismatica Genevensis, che sostiene gli sforzi di ricostruzione della famosa cattedrale, profondamente danneggiata da un incendio il 15 aprile scorso. Il prezzo di partenza della medaglia era stato fissato a 50'000 franchi.

La moneta, che pesa 280,5 grammi e ha un diametro di 71 millimetri, mostra la facciata occidentale di Notre-Dame, con una Vergine con un bambino in primo piano. Fu probabilmente donata da Napoleone III all'architetto Viollet-le-Duc per ringraziarlo della sua abilità nel restauro della cattedrale nel 1864.

ATS/SP
Condividi