Immagine d'archivio
Immagine d'archivio (keystone)

Asilanti in centro a Zurigo

La Confederazione e la città vogliono costruire un villaggio per oltre 300 profughi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Confederazione e la città di Zurigo vogliono costruire un villaggio che potrà ospitare 360 richiedenti asilo nel cuore dello "Zürich-West", l'ex zona industriale simbolo dell'espansione urbanistica della città. La richiesta di licenza edilizia del progetto — sul quale i cittadini dovranno esprimersi — è stata presentata oggi, giovedì, dalle autorità.

Il nuovo centro, realizzato in collaborazione con la Segreteria di Stato della migrazione, dovrebbe diventare operativo nel 2020 per un periodo di 25 anni. "Vogliamo che questo si presenti come un piccolo paese, ha dichiarato il municipale Raphael Golta (PS), responsabile del dicastero opere sociali di Zurigo.

L'area dove potrebbe sorgere il nuovo centro
L'area dove potrebbe sorgere il nuovo centro (RSI/Google)

La nuova struttura — i cui costi non sono ancora noti anche se non dovrebbero superare i 20 milioni — dovrà sostituire quella del quartiere di Altstetten. Le discussioni avute fino ad oggi con i rappresentanti del quartiere hanno mostrato "un clima positivo e aperto al dialogo", ha detto il municipale.

ATS/px

Condividi