Un tratto dell'autostrada A1 (Keystone)

Auto, la Svizzera è il Paese più rispettoso

Al primo posto di una classifica stilata dalla International Drivers Association - Presi in considerazione numero di vittime della strada, rete stradale, traffico e prezzo della benzina

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Svizzera è il Paese più rispettoso dell'automobile in Europa. La valutazione è stata fatta da un'associazione internazionale di automobilisti prendendo in considerazione il numero di vittime della strada, la qualità della rete stradale, la densità del traffico e il prezzo del carburante.

Il podio è completato da Paesi Bassi e Belgio, si legge martedì in una nota della International Drivers Association. Con 1,71 morti ogni 100'000 abitanti all'anno, la Svizzera fa decisamente meglio dei Paesi Bassi (2,83) e del Belgio (5,1). I Paesi con il traffico stradale più sicuro sono, dopo la Svizzera, l'Islanda e la Svezia.

A favore della Svizzera ha giocato anche la densità relativamente bassa di 604 auto ogni 1'000 abitanti e i conseguenti pochi ingorghi rispetto all'Europa. I Paesi Bassi hanno le migliori strade del mondo, mentre la Svizzera si colloca al terzo posto in questo ambito. Il Belgio si distingue a livello europeo per la migliore densità stradale.

La Danimarca è arrivata quarta nella classifica complessiva, seguita da Germania e Svezia. Tra i vicini della Svizzera, l'Austria e la Francia sono rispettivamente al nono e al decimo posto.

ATS/Pa.St.
Condividi