Didier Burkhalter con il ministro degli esteri olandese
Didier Burkhalter con il ministro degli esteri olandese (keystone)

Burkhalter in Olanda

Il primo impegno all'estero dell'anno dedicato alle relazioni tra Svizzera e Unione Europea

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il primo impegno all’estero del 2016 per Didier Burkhalter lo ha portato in Olanda, dove giovedì ha incontrato il ministro degli esteri Bert Koenders per colloqui sulle relazioni tra Svizzera e Unione Europea, in particolare sulla libera circolazione delle persone.

La visita rientra in una strategia di intensificare i contatti all’avvicinarsi della data in cui il Consiglio federale dovrà presentare un disegno di legge per l’attuazione dell’iniziativa contro l’immigrazione di massa.

Burkhalter ripartirà venerdì verso Pechino per incontrare il ministro degli esteri cinese per discutere i rapporti economici tra i due paesi e riprendere il dialogo su lotta alla corruzione e diritti umani.

ATS/sf

Condividi