I tifosi della Stella Rossa Belgrado (keystone)

Calcio, disordini a Berna

L'incontro di mercoledì tra lo Young Boys e la Stella Rossa di Belgrado è stato macchiato da violenze. Almeno 5 i feriti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Disordini e violenze si sono registrati mercoledì sera a Berna prima dell'incontro di calcio fra la Stella Rossa di Belgrado e la locale compagine dello Young Boys (terminato sul 2 a 2). Sono almeno cinque le persone rimaste ferite e un agente, nel tentativo di riportare la calma, ha sparato in aria diversi colpi di avvertimento.

RG 12.30 del 22.08.2019 Il servizio di Antonella Crüzer con la presa di posizione della consigliera federale Viola Amherd
RG 12.30 del 22.08.2019 Il servizio di Antonella Crüzer con la presa di posizione della consigliera federale Viola Amherd
 

A rendersi protagonisti delle violenze sono stati alcuni tifosi della squadra serba che, sul percorso che porta allo Stade de Suisse, hanno aggredito passanti e lanciato lattine di birra contro i clienti di un bar, seduti su una terrazza all'esterno dell'edificio. Le autorità cantonali hanno inoltre posto tre persone in detenzione provvisoria: una è soggetta al divieto di entrata in Svizzera, un'altra è sospettata di aver falsificato i biglietti d'ingresso e una terza ha opposto resistenza ad un controllo.

La Consigliera federale Karin Keller-Sutter, in un’intervista rilasciata giovedì alla Neue Zürcher Zeitung, ha invitato città e cantoni a sfruttare “ogni mezzo esistente per contrastare il tifo violento”.

San Gallo, caccia agli hooligans

San Gallo, caccia agli hooligans

TG 20 di giovedì 22.08.2019

 
ATS/MarGù
Condividi