La mascherina è stata abbandonata quasi ovunque
La mascherina è stata abbandonata quasi ovunque (keystone)

Contagi e ricoveri in calo in Svizzera

Nell'ultima settimana sono stati accertati altri 21 decessi per Covid-19

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I decessi nell'arco di sette giorni sono aumentati da 16 a 21, ma nel complesso i dati diffusi ormai a scadenza settimanale dall'Ufficio federale della sanità pubblica confermano l'evoluzione positiva della pandemia di Covid-19 in Svizzera.

Stando a quanto reso noto lunedì, fra il 3 e il 10 maggio le infezioni certificate sono state 12'929 delle 16'606 comunicate una settimana fa, mentre i nuovi ricoveri ospedali registrati sono stati 198 (erano 307 nel bollettino di martedì scorso).

Nell’ultima settimana sono stati trasmessi i risultati di 75'745 test, specifica l'UFSP. Il tasso di positività è del 17,1%, contro il 19,6% della scorsa settimana.

Attualmente i pazienti negli ospedali svizzeri contagiati dal coronavirus sono 678 (-136) e rappresentano appena il 3,1% del totale dei letti disponibili. Nei reparti di terapia intensiva sono 47 e occupano il 5,7% degli 831 posti nei nosocomi elvetici. Il 23,9% è libero.

 

In Ticino - dove per la seconda volta soltanto in questo 2022 si sono contati meno di 100 contagi in 24 ore (88 per la precisione) i pazienti sono 73 e di questi 3 gravissimi.

 
Condividi