Coronavirus, apprendistati a rischio

Le università di Berna e Zurigo prevedo che potrebbero essere firmati fino 20'000 contratti in meno; normalità non prima del 2025

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La crisi scaturita dal coronavirus rischia di avere un impatto molto negativo sulla formazione professionale in Svizzera. Nei prossimi cinque anni potrebbero essere firmati tra i 5'000 e i 20'000 contratti di apprendistato in meno, secondo uno studio delle università di Berna e Zurigo, pubblicato oggi, mercoledì, dalle testate del gruppo CH Media.

L'impatto sulla formazione professionale, secondo la ricerca, sarà superato non prima del 2025. Citato nell'articolo, Stefan Wolter, coautore dello studio e professore all'Università di Berna, sottolinea che i Cantoni dovranno impegnarsi a fondo per far fronte alla situazione. "Gli alunni che hanno difficoltà a scuola rischiano di rimanere bloccati per diversi anni in situazioni intermedie", mette in guardia il professore di economia. Mentre durante la recente crisi finanziaria è stato sufficiente un anno di transizione, ciò non sarà più possibile con la crisi generata dal coronavirus, aggiunge.

ATS/ludoC
Condividi