Rusesabagina in aula durante il processo
Rusesabagina in aula durante il processo (keystone)

Da eroe a "terrorista"

Giudicato colpevole Paul Rusesabagina a Kigali il protagonista della storia raccontata in "Hotel Ruanda" - Per lui è un processo politico

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Paul Rusesabagina, ex manager di albergo che salvò centinaia di persone dal massacro durante il genocidio ruandese del 1994 - una storia raccontata dieci anni dopo nel film "Hotel Rwanda" per cui l'interprete Don Cheadle fu candidato all'Oscar - è stato riconosciuto colpevole di terrorismo da un tribunale di Kigali. La pena inflittagli è di 25 anni di carcere.

Una scena del film
Una scena del film "Hotel Rwanda" (keystone)

Stando alla Corte, avrebbe guidato dall'esilio (in Stati Uniti e Belgio, Paese di cui ha preso la cittadinanza) a un gruppo responsabile di omicidi e rapimenti.

Rusesabagina premiato per il suo eroismo dall'allora presidente statunitense George W. Bush, nel 2005
Rusesabagina premiato per il suo eroismo dall'allora presidente statunitense George W. Bush, nel 2005 (keystone)

Accuse che il 67enne hutu moderato ha sempre respinto, denunciando un rapimento da parte delle autorità. Era stato arrestato nell'agosto dello scorso anno in circostanze poco chiare, scendendo da un volo proveniente da Dubai che lui credeva diretto in Burundi. Per lui e per i suoi sostenitori, quello giunto a conclusione oggi, lunedì, è stato un processo politico, un esempio di come il presidente Paul Kagame, ex comandante dei ribelli tutsi, tratta gli oppositori critici nei confronti del suo regime.

Rwanda, 25 anni per Rusesabagina

Rwanda, 25 anni per Rusesabagina

TG 12:30 di martedì 21.09.2021

 
 
Reuters/pon
Condividi