L'atlante mondiale svizzero si rinnova

TG 20 di venerdì 16.06.2017

Ecco il nuovo Atlante svizzero

Il libro di riferimento per l’insegnamento della geografia in Svizzera rielaborato con anni di lavoro

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'Atlante mondiale svizzero, il libro che ha fatto scoprire la geografia a migliaia di allievi della Confederazione a partire dal 1910, si è completamente rinnovato. La nuova versione, interamente rielaborata e già in linea con il Lehrplan 21, è stata presentata venerdì. L’edizione cartacea in tre lingue (256 pagine con più di 430 carte e illustrazioni) ora è inoltre completata da una versione interattiva con tutta una serie di strumenti e di proiezioni tridimensionali.

I primi allievi a stringere fra le mani il volume sono stati quelli di una scuola media di Leutschenbach a Zurigo, dove l’Atlante è stato sviluppato al Politecnico, sfruttando i molti dati digitali oggi disponibili.

Le carte della Svizzera e del mondo sono state rielaborate tenendo anche conto delle contese internazionali che, ad esempio, spiegano perché lo stesso mare abbia due nomi (o del Giappone o orientale della Corea). Alle mappe tradizionali se ne sono aggiunte di innovative per illustrare e creare legami fra loro temi come l'ambiente, i pericoli della natura, i rischi di terremoto, l'energia.

Diem/TG

Condividi