I 25 anni dell'iniziativa delle Alpi

TG 20 di mercoledì 20.02.2019

Iniziativa delle Alpi, il punto

Obbiettivo non ancora completamente raggiunto a 25 anni dal voto che sancì il trasferimento su rotaia del traffico pesante

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'associazione Iniziativa delle Alpi, che prende il nome dall'oggetto sul quale gli svizzeri si espressero, accogliendolo, esattamente 25 anni fa, è tornata alla carica mercoledì per domandare che l'obbiettivo allora fissato, vale a dire che siano al massimo 650'000 i mezzi pesanti che in un anno attraversano su strada la catena, e che oggi sono ancora 900'000, venga finalmente raggiunto.

Venticinque anni non sono comunque passati invano, vista la situazione all'estero
Venticinque anni non sono comunque passati invano, vista la situazione all'estero (keystone)

Lo strumento più efficace -è stato osservato- è la messa all'asta dei diritti di transito. Un'attesa passiva, com'è successo finora, non è più tollerabile e sarebbe una grave mancanza di rispetto della volontà popolare, sottolinea il comitato.

La regione, particolarmente fragile e che già risente dei mutamenti climatici, va preservata per le prossime generazioni, hanno insistito i promotori, ricordando che senza quello strumento oggi la situazione alle nostre latitudini sarebbe simile a quella del Brennero, da dove annualmente passano più di due milioni di camion.

ATS/dg

I 25 anni dell'iniziativa delle Alpi

I 25 anni dell'iniziativa delle Alpi

TG 20 di mercoledì 20.02.2019

Condividi