La DSC punta su salute, socialità e ambiente
La DSC punta su salute, socialità e ambiente (keystone)

La DSC per socialità e clima

La Direzione dello sviluppo e della cooperazione ha presentato le sue priorità per il 2018

La Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) ha presentato le proprie priorità per il 2018. Le ha ricordate il direttore della DSC Manuel Sager durante la conferenza stampa annuale  sottolineando l’importanza delle innovazioni nel campo della cooperazione internazionale.

Al centro del mandato e delle priorità della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) per il 2018 vi sono l’aiuto umanitario alle popolazioni in difficoltà, l’intervento in contesti fragili per garantire l’accesso alle cure e il contributo alla riduzione della povertà offrendo alle persone prospettive per il futuro grazie alla possibilità di accedere all’istruzione di base e alla formazione professionale.

In un mondo sempre più globalizzato, i bisogni e le esigenze nel settore della cooperazione internazionale sono in continua evoluzione. Questo implica la necessità di reinventare le collaborazioni tra la politica, l’economia, la società civile e il mondo della ricerca, anche nei settori della sanità e nel settore dei cambiamenti climatici.

Swing/RG

Cooperazione, gli obiettivi della DSC

Cooperazione, gli obiettivi della DSC

TG 12:30 di martedì 13.02.2018

 
Condividi