Il ghiaccio ha restituito anche uno zaino, un orologio, un libro e una bottiglia
Il ghiaccio ha restituito anche uno zaino, un orologio, un libro e una bottiglia (RSI)

Marceline può piangere

Identificati i cadaveri trovati sul Ghiacciaio di Tsanfleuron in Vallese: la figlia 79enne li aveva subito riconosciuti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono stati formalmente identificati i due cadaveri ritrovati lo scorso giovedì sul Ghiacciaio di Tsanfleuron, sul versante vallesano del massiccio di Les Diablerets. Si tratta di Marcelin e Francine Dumoulin scomparsi il 15 agosto del 1942, indica in una nota la polizia cantonale.

 

Gli esami del DNA effettuati a Losanna hanno permesso il riconoscimento dei corpi di Marcelin e Francine Dumoulin, di Savièse (VS), vittime di un incidente mentre, attraverso un vecchio sentiero, si recavano su un pascolo situato in territorio bernese per nutrire il bestiame. Al momento della scomparsa avevano rispettivamente 40 e 37 anni.

La scoperta dei corpi ha portato sollievo a una delle figlie, che all'epoca aveva quattro anni. "Ho sempre pregato per questo", ha dichiarato alla radio Rhône FM Marceline Udry-Dumoulin. "Avranno una sepoltura religiosa come tutti", ha aggiunto la 79enne.

Diem/ATS

Condividi