Meno antibiotici nel latte friburghese, progetto di successo
Meno antibiotici nel latte friburghese, progetto di successo (keystone)

Meno antibiotici nel latte

Successo per il progetto fribughese che ha portato alla diminuzione dell'uso di medicamenti senza compromettere la produzione né la salute degli animali

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il progetto di Friburgo per la riduzione degli antibiotici somministrati ai bovini da latte sta dando risultati conclusivi. Una valutazione intermedia dimostra che ha migliorato la salute degli animali, la qualità dei prodotti lattiero-caseari e la protezione dell'ambiente.

Il feedback dei produttori di latte che hanno partecipato al progetto ReLait è favorevole, ha annunciato l'Istituto agrario cantonale friburghese specificando che questo progetto a favore della salute degli animali non va a scapito della qualità e del volume della produzione di latte autoctona.

La crisi del latte

La crisi del latte

Il Quotidiano di martedì 18.02.2020

 

Il progetto condotto in collaborazione con la Facoltà di veterinaria dell'Università di Berna (Vetsuisse) apre nuovi orizzonti in una più stretta collaborazione tra produttori, agronomi e veterinari. Da semplice iniziativa cantonale, il progetto friburghese avviato nel gennaio 2017 è diventato un progetto di punta a livello federale con il sostegno finanziario della Confederazione.

ATS/Swing

Condividi