Simonetta Sommaruga con Jean Asselborn in un'immagine scattata giovedì a Lussemburgo
Simonetta Sommaruga con Jean Asselborn in un'immagine scattata giovedì a Lussemburgo (©Keystone)

Migranti, Berna sostiene l'UE

Simonetta Sommaruga a Lussemburgo per discutere coi ministri degli interni dell'Unione Europea

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

“La Svizzera sosterrà i programmi europei per risolvere la crisi dei rifugiati”. Lo ha spiegato la consigliera federale Simonetta Sommaruga giovedì all'incontro dei ministri degli interni Ue sul tema, svoltosi a Lussemburgo.

La Confederazione – si legge in un comunicato - è pronta a sostenere il programma Frontex e l'Ufficio europeo di sostegno per l'asilo (EASO), anche se la sorveglianza delle dogane spetta ai singoli stati.   

“Per riuscire a risolvere la crisi, - ha inoltre affermato durante il summit - ogni Stato deve svolgere i propri compiti, e bisogna impedire che gli immigrati continuino a spostarsi da un paese all'altro”. La presidente ha infine sottolineato che la Svizzera è preoccupata per il dilagare del conflitto in Siria. 

ATS/SP

Condividi