Fabiola Gianotti martedì a Meyrin, vicino a Ginevra
Fabiola Gianotti martedì a Meyrin, vicino a Ginevra (©Keystone)

Nuova squadra al CERN

La fisica italiana Fabiola Gianotti alla guida del centro di ricerca internazionale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il CERN di Ginevra - il più importante centro di ricerca in fisica nucleare d'Europa – è diretto dall’inizio dell'anno da Fabiola Gianotti. La fisica italiana, prima donna a dirigere la struttura internazionale, oggi ha presentato la sua squadra e le sue linee di ricerca.

“Cercherò di fare del mio meglio per mantenere e per espandere un centro di eccellenza per la ricerca fondamentale sempre più brillante, un centro di sviluppo di tecnologie all’avanguardia, un luogo dove i giovani possono imparare, crescere e avere idee. E un mondo in cui gli scienziati collaborano in maniera costruttiva e pacifica perché la ricerca, così come dirigere il CERN, è un lavoro di squadra”.

Il CERN con Fabiola Gioanotti dovrà cercare di andare oltre all’ultima grande scoperta fatta nell’anello ginevrino, il bosone di Higgs: “Per quel che concerne il futuro del più grande laboratorio di fisica nucleare del mondo - sottolinea la prima donna chiamata a dirigere il CERN -  il nostro acceleratore di particelle è stato concepito e costruito e ora è operativo per affrontare domande fondamentali come la natura della materia oscura o l’assenza di anti-materia nell’universo o perché abbiamo tre famiglie di particelle elementari e perché le riceviamo in modo diverso”.

ab/RG/TG

Dal TG20

La nuova direttrice del CERN

La nuova direttrice del CERN

TG 20 di martedì 16.02.2016

 
Condividi