I pannelli posati sulla diga dell'Albigna in Val Bregaglia (keystone)

Più facile installare pannelli solari

Il 1° luglio entrano in vigore le misure che renderanno le procedure più semplici e veloci

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Consiglio federale ha deciso di accelerare la costruzione di nuovi impianti solari. Venerdì ha approvato le modifiche all'ordinanza sulla pianificazione del territorio che a partire dal 1° luglio 2022 renderanno più semplice e veloce la realizzazione dei progetti.

Importanti categorie di impianti solari al di fuori delle zone edificabili sono ora dichiarate d'ubicazione vincolata. Si tratta, ad esempio, di impianti solari su facciate, dighe, pareti antirumore, impianti solari galleggianti in bacini di accumulazione nello spazio alpino o anche in zone agricole meno sensibili. In questo modo vengono eliminati gli ostacoli amministrativi esistenti, favorendo il rilascio più celere delle autorizzazioni.

 

Novità sono previste anche per la posa di impianti solari sui tetti. Vengono estese le possibilità di installazioni senza autorizzazione. In alcuni casi e a determinate condizioni potranno essere installati senza formalità anche sui sui tetti piani.

Condividi