Meierhans si fa interprete dello stato d'animo della maggior parte dei cittadini
Meierhans si fa interprete dello stato d'animo della maggior parte dei cittadini (keystone)

Premi: "Basta tergiversare"

Mister Prezzi chiede al Governo di darsi una mossa per bloccare la spirale ascendente

Stefan Meierhans chiede al Consiglio federale, nella sua veste di Mister Prezzi, d'accelerare le riforme volte a ridurre i premi delle casse malati. "La domanda non è cosa fare, ma muoversi", afferma in un'intervista pubblicata lunedì dal Blick, ricordando che già molte proposte sono sul tavolo.

Un esempio -spiega il sorvegliante- sono i farmaci generici, il cui costo in Svizzera è doppio rispetto all'estero. "Nel 2014 -aggiunge- il Governo ha deciso d'adattare il sistema per potere pagare meno, ora siamo nel 2018 e non è successo nulla". Negli ultimi 20 anni i costi del settore sono cresciuti mediamente del 4% ogni 12 mesi e ora siamo al limite, osserva l'alto funzionario.

Il tema, sempre di scottante attualità, lo è ancora maggiormente da domenica, dopo che la presidente del consiglio di direzione della CSS Philomena Colatrella ha prospettato un incremento della franchigia minima a 5 o 10'000 franchi, in modo da scoraggiare il ricorso a cure superflue.

ATS/dg

Condividi