Fin qui un'annata non certo da sci: in immagine gli impianti del Nara giovedì
Fin qui un'annata non certo da sci: in immagine gli impianti del Nara giovedì (tipress)

San Silvestro, un botto... di caldo

Un 31 dicembre da primato soprattutto lungo l'arco alpino: 14°C a San Bernardino e 15,5° a Cimetta. Si brinda ben sopra lo 0°

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un anticiclone ci ha riservato una fine di 2021 che di invernale ha davvero ben poco. Secondo quanto riferisce SRF Meteo, sono 34 le stazioni di rilevamento del servizio nazionale che hanno registrato dei record assoluti per un giorno di San Silvestro, in particolare lungo l'arco alpino, ma anche nel Giura.

Temperature decisamente primaverili
Temperature decisamente primaverili (tipress)

Basti pensare che ad Adelboden, nell'Oberland bernese, il termometro è arrivato a segnare i 17,2 gradi. Nella Svizzera italiana, Meteosvizzera segnala i 14,3 di San Bernardino e i 15,5 di Cimetta, a 1'600 metri di quota: in entrambi i casi si tratta di valori saliti sul podio dei più caldi mai registrati in dicembre.

Al Pizzo Matro (2'171 m) la massima è stata di 11°C, la più alta dal 1992. La neve in quota di conseguenza - dove c'era - fonde, per lo sconforto degli sciatori e dei gestori degli impianti di risalita. La somma delle misurazioni di neve fresca a Bosco Gurin e San Bernardino rientra fra le dieci minori mai registrate.

A 2'000 m di altitudine si potrà quindi brindare al 2022 a 5-8°C. Per scendere sotto lo 0° bisognerà essere o in quelle aree di pianura in cui stagna l'aria fredda o al di sopra dei 3'500 metri. La situazione straordinaria è destinata a durare anche sabato, che potrebbe essere il Capodanno più caldo da sempre.

 
pon
Condividi