Scoperta importante necropoli in Vallese
Scoperta importante necropoli in Vallese (keystone)

Scoperta necropoli in Vallese

Gli archeologi hanno riportato alla luce 19 sepolture che risalgono alla prima età del bronzo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Diciannove cosiddette tombe a cista, cioè sepolture in posizione ripiegata in piccole casse di pietra, sono state portate alla luce a Savièse (VS) dall'ufficio cantonale di archeologia.

 

L'importante necropoli preistorica risale alla prima età del bronzo (circa 2000 a.C.). La scoperta è stata definita "straordinaria" dal vice archeologo cantonale François Mariéthoz, in quanto è la prima volta che l'architettura di un sito di questo periodo può essere osservata e analizzata in dettaglio, con le ossa dei defunti, i loro oggetti e ornamenti, al fine di creare un collegamento tra i diversi elementi.

Archeologi a confronto

Archeologi a confronto

Il Quotidiano di venerdì 28.06.2019

 

Lo scavo in terra vallesana durerà tre settimane, fino a metà agosto, quando poi le tombe saranno spostate per lasciare spazio alla costruzione di un nuovo edificio.

ATS/Swing
Condividi