Anche la media di km percorsi per abitante in Svizzera supera nettamente quella degli altri Paesi
Anche la media di km percorsi per abitante in Svizzera supera nettamente quella degli altri Paesi (keystone)

Svizzeri sempre primi sui treni

Gli elvetici in media salgono sui vagoni 71 volte all'anno - Il doppio dei lussemburghesi, secondi in Europa con 38 viaggi - Lituani a e Grecia fanalini di coda

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Gli elvetici restano i più grandi utilizzatori di treni del continente europeo. Lo confermano le cifre pubblicate dall'Ufficio europeo di statistica Eurostat.

I residenti nella Confederazione prendono il treno in media 71 volte all'anno, percorrendo 2'398 chilometri. La quantità di viaggi in treno per abitante, nel 2018, nella Confederazione è quasi doppia rispetto a quella fatta registrare in Lussemburgo, secondo in classifica con 38 viaggi, sottolinea il Servizio d'informazione per i trasporti pubblici (Litra). Seguono in blocco Danimarca, Austria e Germania con 35 viaggi. In fondo alla classifica europea si piazzano Lituania e Grecia, con soli due viaggi.

Anche la media di chilometri percorsi per abitante in Svizzera supera nettamente quella degli altri Paesi. Al secondo posto c'è l'Austria (1'481 km), seguita da Francia (1'393 km), Svezia (1'324 km) e Germania (1'182 km). Anche in questo caso, Lituania e Grecia chiudono la classifica, con rispettivamente 127 e 103 chilometri.

ATS/M. Ang.
Condividi